Dal dieselgate alla mobilità sostenibile: Le opportunità della tecnologia e i ritardi della politica

di Corrado Clini

Nel 2006 denunciò, inascoltato, l’inganno dei test europei sulle emissioni nocive delle auto diesel. Poi nel 2015 lo scandalo “dieselgate” è arrivato, rivoluzionando il mercato mondiale dell’automotive.

In questa raccolta di riflessioni, Corrado Clini, già ministro dell’Ambiente nel governo Monti dopo 25 anni di esperienza da direttore generale, uno dei pochi nomi italiani che pesano all’estero (da Washington a Berlino, da San Paolo a Cape Town, da Pechino a San Pietroburgo), racconta con retroscena inediti ciò che è avvenuto, descrivendo le occasioni mancate in questi anni di crisi dalla politica e dai big dell’industria italiana (Fiat in testa). Con uno sguardo al futuro del settore, tra auto elettriche e ibride.

Collana Ambiente
Condividi sui social

BUONA STAMPA

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dal dieselgate alla mobilità sostenibile: Le opportunità della tecnologia e i ritardi della politica”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre pubblicazioni degli stessi autori

Potrebbero interessarti

Menu